RECO2 al Maker Faire Rome 2018

La start-up italiana ha creato un processo che permette di recuperare rifiuti inerti e di trasformarli in prodotti per l’isolamento termico acustico e pavimentazioni da interno ed esterno.

Amici nella vita, Désirée Farletti, Luca Spiridigliozzi, Daniele Nora e Tommaso Farletti sono oggi partner. Insieme, hanno creato poco più di un anno fa la Reco2, una start-up innovativa che opera nel settore della bioedilizia. Tutto è partito da un’intuizione, da un sentimento provato dai quattro giovani durante un viaggio all’estero. “Abbiamo assistito ad una scena allucinante” racconta Desirée. “Sotto i nostri occhi si spalmava una discarica a cielo aperto di pneumatici usati bruciati. Da quel momento abbiamo capito che non potevamo più aspettare, che dovevamo fare qualcosa di concreto per aiutare l’ambiente. Combinando le loro competenze, sviluppano un processo produttivo rivoluzionario brevettato che permette, secondo il modello dell’economia circolare, di recuperare diversi tipi di materiali usati come la PFU, il vetro o l’acciaio e trasformarli in una gamma di prodotti funzionali destinati all’isolamento termico acustico e al rivestimento del suolo ecologico. Un’idea totalmente nuova che le quattro start-up determinate hanno saputo sviluppare in pochi mesi grazie soprattutto ad un percorso di accelerazione, chiamato The Startup Training, ospitato in seno all’Università Luigi Bocconi di Milano. “Un passo fondamentale che ci ha permesso di capire dove volevamo andare grazie ai nostri mentori, Eric Larsen e Alessandro Cordova e quindi arrivare a una formulazione di processo che oggi permette di realizzare prodotti che riducono drasticamente il tasso di CO2 rispettando l’ambiente.”

Verso la produzione di due prodotti

Il processo firmato Reco2 contiene molti vantaggi. Come spiega Luca, “i principali punti di forza di questo processo sono il riutilizzo al 90 % o addirittura al 100 % dei materiali riciclati, l’importante riduzione del consumo energetico grazie alla temperatura molto bassa, meno di 100 gradi, alla quale sottoponiamo i nostri prodotti, la riduzione di oltre il 90 % delle emissioni di C02 nell’aria, ma anche il risparmio sui costi di produzione (in termini di acqua e di energia) di circa l’80 % rispetto al metodo di cottura tradizionale.” Un processo che ha portato a idealizzare due prodotti MicroglassTM e VytreumTM. Se il primo riguarda l’isolamento termico acustico, il secondo è dedicato alla pavimentazione ecologica e all’urbanistica. “Quest’ultimo è il prodotto che proporremo dapprima sul mercato e riguarda sia il suolo interno che quello esterno. Oltre a condividere i benefici del processo, può essere personalizzato secondo i desideri del cliente finale che potrà scegliere la dimensione, l’aspetto e la forma. Infatti, possiamo realizzare tutti i tipi di stampi con una stampante 3D.”

Reco2, eccellenza italiana

Con l’ideazione di tale processo, la Reco2 ha saputo intercettare e soddisfare un’esigenza esistente sul mercato, quella di poter realizzare materiali da costruzione a basso costo senza peraltro comprometterne le caratteristiche strutturali. “Inoltre, offriamo prodotti in linea con i regolamenti dell’Unione Europea che richiedono una percentuale di materie prime riciclate che oscilla tra il 20% e il 30%” quello di concedere in concessione il brevetto alle imprese produttrici di rivestimenti per pavimenti. “Vorremmo creare una rete di architetti, ingegneri e costruttori. Portare il nostro processo innovativo e soprattutto Made in Italy in Europa e perché non in tutto il mondo.” Alla fine, tutto il team vorrebbe realizzare la sua unità di produzione Reco2. Nel frattempo, la start-up continua ad attirare l’attenzione e fa già parte delle “100 eccellenze italiane 2 018”. Portati da uno stesso ideale, i quattro amici desiderano, con Reco2, mettere in luce un nuovo modello di economia sostenibile e circolare che porti nella loro scia sempre più persone verso un reale e possibile cambiamento.


ARTICOLO TRADOTTO, LEGGI L’ARTICOLO ORIGINALE SU FORBES FRANCE QUI.

2020 BIOEDILIAZIA BIOEDILIZIA BLOG CIRCULARECONOMY CO2 ECONOMIACIRCOLARE EFFICENTAMENTOENERGETICO ENERGIA EUROPA FLOOR GREEN GREENBUILDING IMPRESA INNOVAZIONE INQUINAMENTO ITALIA ITALY NEWHEROES OSCARDIMONTIGNY PAVIMENTI RECO2 REDBULL RICICLO SERVIZIO SOSTENIBILITA STARTUP TG3 VIDEO WIRED YOUTUBE