Think circular!

Il nostro rivoluzionario processo brevettato si basa sulla cosiddetta “Clean Technology”, una tecnologia green a freddo (con temperature inferiori ai 100°C) che permette la trasformazioni di sottoprodotti e materie prime seconde in materiali funzionali per la bioedilizia, ricavati fino al  100% da materiale  riciclato.

I tradizionali processi di produzione sono lenti, sconvenienti economicamente ed ecologicamente, e prevedono l’utilizzo di un elevato quantitativo di materie prime vergini, un elevato consumo di energia ed emissioni di CO2 in atmosfera.

Grazie ad un processo accuratamente progettato e all’ottimizzazione delle materie prime in ingresso è possibile mettere a punto varie caratteristiche dei prodotti finali come aspetto visivo, colore, forma e prestazioni.

Il processo prevede il recupero e la trasformazione di diversi tipi di sottoprodotti e materie prime secondarie: vetro riciclato, residui di acciai inerti, pneumatici fuori uso, ed altri scarti industriali.

Con la versatilità del processo è prevista la produzione di diverse classi di prodotto a partire da un unico processo di produzione, specificatamente progettate per la pavimentazione bio-compatibile, sia da interni che da esterni per ogni tipo di ambiente dal residenziale al commerciale fino all’industriale, nonché una linea specifica per l’arredo urbano e per l’isolamento termoacustico ad uso sia civile che industriale ed in fase di sviluppo per usi strutturali.

Processo

 I principali punti di forza del processo RECO2 sono:

fino al 100%
di materie prime
riciclate

energia termica 
ridotta ~80% 
rispetto i processi 
tradizionali

-95% 
la riduzione di 
emissioni

-80%
costi in bolletta

accensione e spegnimento forni più rapido

– fino al 100% di riutilizzo di materie prime seconde
– estrema versatilità dei prodotti finali in termini di forma, colore e dimensioni
– completa sostenibilità economica ed ecologica del processo
– riduzione delle emissioni di CO2 in atmosfera di oltre il 90%
– abbattimento dei costi energetici di circa l’80%
– riduzione del consumo di acqua del 95%
– Temperature massime di processo inferiori ai 100°C
– Per ogni m3 di VytreumTM prodotto è possibile recuperare circa 1,7 ton di materie prime seconde
– Lean Production
– Scarti di produzione inferiori al 2%