TECNOLOGIA

Il nostro rivoluzionario processo brevettato si basa sulla cosiddetta “Clean Technology”, una tecnologia green a freddo (con temperature inferiori agli 80°C) che permette la trasformazioni di sottoprodotti e materie prime seconde in materiali funzionali per la bioedilizia, ricavati fino al  100% da materiale  riciclato, grazie ad uno sviluppo realizzato interamente su di un modello di economia circolare, che contribuisce all’abbattimento delle emissioni di CO2 in atmosfera, dovuto alla riduzione del consumo di energia con il non utilizzo di combustibili fossili all’interno del processo e dello sfruttamento di materie prime vergini.

Con

0
Metri quadri prodotti
+ 0 kg
Materie prime riciclate
- 0 Kg
CO2 emessa in atmosfera

I tradizionali processi di produzione sono lenti, sconvenienti economicamente ed ecologicamente, e prevedono l’utilizzo di un elevato quantitativo di materie prime vergini, un elevato consumo di energia ed emissioni di CO2 in atmosfera.
Grazie ad un processo accuratamente progettato e all’ottimizzazione delle materie prime in ingresso è possibile mettere a punto varie caratteristiche dei prodotti finali come aspetto visivo, colore, forma e prestazioni.
Il processo prevede il recupero e la trasformazione di diversi tipi di sottoprodotti e materie prime secondarie: vetro riciclato, residui di acciai inerti, pneumatici fuori uso, ed altri scarti industriali.
Con la versatilità del processo è prevista la produzione di diverse classi di prodotto a partire da un unico processo di produzione, specificatamente progettate per la pavimentazione bio-compatibile, sia da interni che da esterni per ogni tipo di ambiente dal residenziale al commerciale fino all’industriale, nonché una linea specifica per l’arredo urbano ed in fase di sviluppo per l’isolamento termoacustico.

FASI DEL PROCESSO

1

Recupero e riuso materie prime seconde

2

Mixing ed attivazione

3

Vibro compattazione e  pressatura

4

Stagionatura da 4 a 12 ore

MATERIE PRIME

Utilizziamo esclusivamente materie prime seconde:
Selezioniamo scarti e sottoprodotti secondo i nostri standard, come ad esempio scarti del vetro, minerari, dell’acciaio, ceramici, ecc. che non sono in alcun modo considerati rifiuti o rifiuti speciali.

Non utilizziamo materie prime vergini come cemento o altri leganti idraulici.
Posso essere aggiunti dei pigmenti per colorare l’impasto o lo strato superficiale del prodotto.

MISCELAZIONE

Al loro arrivo le materie riciclate vengono scaricate in tramoggia e successivamente lavorate e miscelate come impasto semi umido prima di passare alla fase successiva.
Durante la fase di miscelazione non viene usata acqua ma solo la nostra soluzione attivatrice.
Non viene aggiunto nessun tipo di additivo all’interno dell’impasto.

PRESSATURA

In questa fase l’impasto miscelato passa in macchine a sformatura continua dove avviene una vibro compattazione e rilasciano in prodotto finito che può essere mono-strato o doppio-strato.
La vibro compattazione consiste in un processo industriale combinato di vibrazione e pressione per conferire le caratteristiche richieste di resistenza e durabilità.

STAGIONATURA

Fase di stagionatura da 4 a 12 ore in cui l’impasto sviluppa le reazioni ed incomincia ad acquisire le sue proprietà di resistenza, i tempi possono essere ridotti con celle di stagionatura a temperatura controllata.
La durata della maturazione può essere influenzata da diversi fattori.
Possono essere utilizzati sistemi di maturazione accelerata a vapore senza influire sulle reazioni e le proprietà.

PUNTI DI FORZA

ECONOMIA CIRCOLARE

Il recupero e la trasformazione di diversi tipi di
sottoprodotti e materie prime seconde, permette ai nostri prodotti di essere realizzati al 100% da materiali riciclati.
Basti pensare che per ogni 100mq prodotti recuperiamo +8000 Kg di materie prime seconde e -500 Kg di CO2 emesse in atmosfera.

EFFICENZA ENERGETICA

Le basse temperature ci permettono di non
utilizzare combustibili fossili (es. metano) e di risparmiare oltre l’80% di energia primaria e ridurre drasticamente le emissioni di CO2 in atmosfera del 90%.
Possiamo alimentarci solo con l’uso di fonti rinnovabili.

SOSTENIBILITÀ & VERSATILITÀ

Sostenibilità non solo ambientale ma anche economica e di processo, con una continua evoluzione e ricerche tecnologiche per soddisfare le continue esigenze di cambiamento ed innovazione.
Il processo produttivo è poi facilmente adattabile e replicabile su impianti già esistenti.

fino al 100%
di materie prime
riciclate

Lean Manufacturing

Estrema versatilità dei prodotti 

Temperature di processo inferiori a 80 °C

sostenibilità economica
 ed ecologica
del processo

RECO2 riduzione costi

RIDUZIONE costi energetici di circa l’80%

Abbattimento delle emissioni di co2 di oltre il 90%

Scarti diproduzione inferiori al 2%